28-29 Ottobre e 30-1 Novembre: due workshop consecutivi a Matera

Matera sembra nata dal dio dei fotografi, progettata per essere una palestra naturale per chi vuole educare lo sguardo allo stupore, esercitare le capacità di adattarsi alla luce, passeggiare chiacchierando di tecnica...ogni scusa è buona per tornare e restare il più possibile. 

_D800246.jpg

Il percorso del progetto "Perdersi a guardare workshop" continua con un doppio appuntamento a Matera: il primo workshop è un fine settimana di primo approccio ragionato alla fotografia, il secondo workshop sarà nei tre giorni seguenti, sfruttando il ponte del 1 Novembre, sulla progettazione di un lavoro fotografico dall'individuazione del tema alle riprese e alla costruzione del portfolio. Davide Marcesini conosce molto bene il luogo e ha trovato qui le condizioni ideali per esercitare le attitudini base del fotografo. Un percorso che può essere affrontato per intero partecipando ad entrambi gli appuntamenti oppure scegliendo quello dei due più adatto alle proprie esigenze. Non è richiesta alcuna particolare capacità (anche se nel secondo appuntamento non ci sarà troppo tempo per parlare di tecnica base) ma la voglia di mettersi in gioco e di superare la visione della fotografia solo come applicazione di nozioni pratiche e tecnologiche.  E' previsto un pacchetto per chi vuole partecipare ad entrambi i workshop.  Le attività sono bilanciate tra lavoro in aula, esercizi mirati sulla visione e la lettura del soggetto e riprese personali. Nel primo workshop la presenza di tutor assicura l'assistenza quasi personale per chiunque avesse necessità di nozioni tecniche dettagliate. Per partecipare è necessario l'invio di dieci immagini (inviale qui a info@davidemarcesini.com) ed una breve mail di motivazione. L'organizzazione fornisce le dispense del corso e una revisione finale del lavoro ad un mese dalla conclusione del workshop.